Riqualificazione Alberghi e Hotel

Tax credit 2017 e 2018

Si tratta di una norma di agevolazione attiva da qualche anno, che in pratica riconosce un credito di imposta, paragonabile a un fondo perduto, sulle spese sostenute dagli alberghi per le ristrutturazioni.
I destinatari sono gli alberghi esistenti a gennaio 2012 con almeno 7 camere, e l’importo massimo dell’agevolazione richiesta è pari a 200 mila euro.
Gli interventi che possono beneficiare di questa agevolazione sono la ristrutturazione edilizia, l’eliminazione delle barriere architettoniche, l’incremento dell’efficienza energetica e l’acquisto di mobili e componenti d’arredo.
Il provvedimento è riproposto e ampliata anche per il 2017 e il 2018, biennio in cui il credito di imposta verrà portato al 65%.